ciambella alle mele con mandorle e prugne

16 novembre 2016
_mg_6614

_mg_6600
Buona serata a voi! Il tempo per preparare un dolce lo troviamo, che ne dite? Questa è una ciambella ricca, densa e profumata… ancora più buona il giorno dopo! Ottima comunque ancora tiepida servita con un cucchiaio di crema o panna. Ecco la ricetta accompagnata da un saluto, ciao 🙂


ciambella alle mele con mandorle e prugne (gluten free)
Per una ciambella da 20 cm
2 belle mele grandi
150 g di mandorle con la pelle
130 g di zucchero di canna integrale
100 g di farina di mais fine (tipo fioretto)
15 prugne secche denocciolate
50 g di fiocchi d’avena
70 g di olio di girasole
2 uova
12 g di lievito per dolci
1 arancia grande non trattata, buccia e succo
1 cucchiaino da caffè di vaniglia in polvere
un pizzico di sale
In più: stampo a ciambella da 20 cm di diametro imburrato e infarinato

1 Taglia le prugne in pezzetti. Mettile in una ciotola insieme alla scorza grattugiata e al succo dell’arancia. Sbuccia e grattugia le mele poi aggiungile alle prugne.
2 Trita finemente le mandorle e i fiocchi d’avena e trasferiscili in una ciotola. Unisci anche la farina di mais, il lievito, il sale e la vaniglia. Mescola bene tutti gli ingredienti secchi.
Preriscalda il forno a 170°C.
3 In un’altra ciotola monta le uova con lo zucchero, poi aggiungi l’olio a filo continuando a mescolare. Unisci la frutta e aggiungi un po’ alla volta la miscela di farine e mandorle. Mescola brevemente e con delicatezza poi versa l’impasto nello stampo e livellalo con una spatola.
4 Inforna per 50 minuti circa. Per verificare la cottura della ciambella pungila con uno stecchino che dovrà uscirne asciutto. Quando sarà cotta lasciala intiepidire per 10 minuti poi sformala sopra una griglia.

Vi potrebbero interessare

4 Commenti

  • Rispondi LaRicciaInCucina 16 novembre 2016 at 20:42

    Ma che forte! Con farina di mais fioretto! Mi piace tantissimo questa ciambella!!!!!!!!!!! La proverò 🙂

    • Rispondi stefania 16 novembre 2016 at 21:12

      Bene! Ciao e buona prova! Grazie

  • Rispondi Paola 20 novembre 2016 at 11:24

    Per una ciambella alle mele c’è sempre tempo (e voglia). Oggi ce ne sarebbe anche bisogno. Baciotti :*

    • Rispondi stefania 20 novembre 2016 at 19:06

      Vediamo cosa danno le previsioni del tempo per domani… Ciao Paola, grazie e baci a te

    Lascia un commento