focaccia alle verdure con semola e farina integrale

7 giugno 2016
_MG_9854-copia-blog

Da tempo non mi arrampicavo sopra il tavolo, praticamente apparecchiato, per scattare foto al volo di cibi in procinto di essere afferrati e mangiati. Ecco, ieri sera è ritornato quel momento. Perdonate le foto, sono scatti rubati nudi e crudi, ma volevo raccontarvi, con le poche immagini fugaci, la bontà di questa focaccia prima che sparisse. 

Le cose che mi piacciono di più sono quasi sempre imbastite “riciclando” ciò che è rimasto di un pranzo, in questo caso avevo patate e fagiolini già lessati a mezzodì. Ho poi aggiunto un po’ di scamorza affumicata (pugliese), olive leccine (pugliesi), pomodorini freschi e origano. Nel primo pomeriggio avevo proprio voglia di focaccia, così oggi non troverete quella che abitualmente preparo con lievitazione di 12 o 24 ore, ma una molto più veloce e comunque buona.

_MG_9856-copia-blog

Focaccia golosa alle verdure con semola e farina integrale

150 g di farina integrale di grano tenero
100 d di semola macinata di grano duro
190 ml di acqua tiepida
3 g di lievito secco naturale attivo (o 5 di lievito fresco sciolto nell’acqua)
15 g di olio extravergine d’oliva
1 cucchiaino da caffè di sale marino integrale (4 g)

Farcitura:
300 g di fagiolini e patate lessati
100 g di scamorza affumicata 
10 pomodorini ciliegia o tarantini
1 cucchiaio di olive leccine con il nocciolo
1 cucchiaio di olio extravergine d’oliva
sale marino integrale e pepe q.b.
olio extravergine d’oliva q.b.
basilico fresco a piacere
In più: una teglia da 30/32 cm, carta forno

 1 In una ciotola capiente mescola la farina con il lievito secco. Versa l’acqua sugli ingredienti secchi e aggiungi anche il sale. Amalgama bene con un mestolo fino a quando avrai un composto che sarà abbastanza morbido ed appiccicoso. Aggiungi l’olio poi copri la ciotola e lascia riposare l’impasto in un luogo tiepido per 1 ora.
2 Trascorso il tempo di riposo impasta delicatamente il panetto, lasciandolo nella ciotola, per una decina di secondi. Copri la ciotola e fai lievitare per 1 ora.
3 Lavora nuovamente l’impasto, sempre delicatamente, per 10 secondi. Copri la ciotola e lascia riposare il panetto per 1 ora.
4 Impasta delicatamente il panetto, per la quarta ed ultima volta, sempre per pochi secondi, e lascialo riposare ancora per 1 ora. Nel frattempo taglia la scamorza a dadini e i pomodorini a metà.
5 Stendi l’impasto sulla teglia unta d’olio (o foderata con carta forno) schiacciandolo delicatamente con le mani. Disponi i dadini di scamorza spingendoli un pochino nell’impasto. In una ciotola condisci con 2 cucchiai d’olio e una spolverata di origano, fagiolini, patate e pomodorini, poi distribuisci le verdure sulla pasta e completa con le olive. Lascia lievitare per 30 minuti o più mentre il forno si scalda e arriva a 220ºC (opzione ventilato).
6 Inforna per 20 minuti o fino a quando la focaccia sarà ben cotta e dorata. A piacere completa con una spolverata di pepe e foglie di basilico fresco.

 

 

 

Vi potrebbero interessare

10 Commenti

  • Rispondi Ennio 7 giugno 2016 at 10:29

    Un trionfo di colori e di sapori!

    • Rispondi stefania 8 giugno 2016 at 14:03

      Ciao Ennio, grazie e ben trovato 🙂

  • Rispondi lucy 8 giugno 2016 at 7:58

    se sei di corsa e si ha voglia di focaccia anche una lievitazione leggermente più bassa è ottima come questa

    • Rispondi stefania 8 giugno 2016 at 14:06

      Sì Lucy, sempre di corsa… Ne sai qualcosa anche tu immagino! 🙂 ciao e grazie per essere passata!

  • Rispondi Giovanna Lombardi 8 giugno 2016 at 13:34

    Fatte di corsa o con calma, viste da sopra o da un lato, continuo a pensare che le tue creazioni siano bellissime, le immagini raffinate e al tempo stesso invitanti (molto!). Anche questa è un’ idea vincente. Un abbraccio, Giovanna

    • Rispondi stefania 8 giugno 2016 at 14:09

      Ciao Giò, è sempre bello e rassicurante per me leggere i tuoi commenti! Ti ringrazio e ricambio l’abbraccio…

  • Rispondi Sofia 6 luglio 2016 at 11:57

    che colori meravigliosi!! il mediterraneo in tavola

    • Rispondi stefania 6 luglio 2016 at 13:02

      Ciao Sofia, grazie!

  • Rispondi Mila 1 agosto 2016 at 11:05

    Meravigliosa questa pizza, la farcitura è stupenda e proverò.
    Buona giornata

    • Rispondi stefania 1 agosto 2016 at 11:47

      Grazie Mila, mi fa molto piacere! Buona giornata anche a te

    Lascia un commento