Polpette di fagioli e cous cous al profumo di limone

29 febbraio 2016
_MG_6167r

Per me è difficile rinunciare al profumo degli agrumi in cucina e, nonostante le proteste di mia figlia, infilo scorzette di limone o arancia in spaghetti, torte o nel piatto “del giorno”… Quindi rassegnatevi anche voi perché qui da Pepi sentirete sempre il gusto stuzzicante di questi frutti speciali. Oggi semplici polpette. A presto e un caro saluto!

polpette di fagioli e cous cous al profumo di limone (vegane)
(ricetta pubblicata su A Tavola)

350 g di fagioli misti lessati (borlotti, neri, cannellini)
100 g di cous cous
100 g di patate lessate
120 ml di acqua bollente
1 bel limone non trattato
un cucchiaino da tè di origano
semola rimacinata per infarinare q.b.
olio extravergine d’oliva q.b.
sale marino integrale pepe macinato al momento q.b.

1 Disponi il cous cous in una ciotola e versaci sopra l’acqua bollente. Copri e lascia riposare 5 minuti, poi sgranalo con una forchetta.
2 Frulla i fagioli in un mixer poi trasferiscili in una ciotola e unisci anche il cous cous, le patate passate con lo schiacciapatate, il succo e la scorza grattugiata del limone, l’origano, una spolverata di pepe e il sale. Amalgama tutti gli ingredienti con una forchetta mescolando fino ad avere un composto omogeneo. Copri la ciotola con la pellicola e riponi in frigo per una mezz’ora almeno.
3 Togli la ciotola dal frigo e con l’impasto forma delle polpette. Per infarinarle falle rotolare in un piatto che avrai spolverato con semola in abbondanza. Poi rigira le polpette in un piatto fondo dove avrai versato 2-3 cucchiai d’olio, infine disponile sopra una teglia rivestita con carta forno.
4 Inforna a 200° C per 15 minuti o finchè saranno ben dorate. Servile calde accompagnate con insalata di stagione e yogurt.

Vi potrebbero interessare

12 Commenti

  • Rispondi arianna 29 febbraio 2016 at 15:24

    A me piacciono un bel po’ invece, a dispetto di tua figlia ;-)

    • Rispondi stefania 29 febbraio 2016 at 15:31

      Per fortuna! Lei non sa cosa si perde ma sicuramente crescendo cambierà idea… Ciao Arianna, grazie :)

  • Rispondi lucy 1 marzo 2016 at 7:30

    anche io li adoro, impossibile resistergli donano una freschezza unica!

    • Rispondi stefania 1 marzo 2016 at 18:32

      Ciao Lucy, grazie per essere passata

  • Rispondi lara 1 marzo 2016 at 9:43

    che vuoi che ti dica, anche io infilo ingredienti di nascosto nei piatti ma vengo regolarmente scoperta, mannaggia ai miei acuti commensali. Polpette deliziose.

    • Rispondi stefania 1 marzo 2016 at 18:31

      Brava Lara, insisti, io faccio altrettanto… Grazie :)

  • Rispondi Emmettì 2 marzo 2016 at 18:32

    Ciao Stefy!! :-))))))))
    Se dovessi mettere l’ordine di preferenza fra scorze di agrumi, fagioli e cous cous non saprei davvero come fare!
    Queste polpette sono strepitose e ti rubo la ricetta per realizzarle quanto prima! ;-)
    Grazie, grazie, grazie!

    Ti auguro una buona serata per tutto ciò che più desideri! :-*

    p.s. le tue foto son sempre più belle! ♥

    • Rispondi stefania 2 marzo 2016 at 19:48

      Maria Teresa ciao, ti ringrazio per i pensieri positivi!
      Se poi davvero le proverai le polpette, e se ti va, fammi sapere, ok? Una buona serata anche a te :))

      • Rispondi Emmettì 3 marzo 2016 at 15:28

        Certo che ti farò sapere! E sarà un piacere! :-)))))

        • Rispondi stefania 3 marzo 2016 at 16:41

          Bene, allora aspetto tue notizie! Ciao!

  • Rispondi clibi 12 aprile 2016 at 13:57

    Mi piacciono le polpette preparate in questo modo, io utilizzo anche il cous cous senza glutine e sostituisco i fagioli con pesce o carne, Ottime tutte le versioni, strepitosa la tua :-)

    • Rispondi stefania 1 maggio 2016 at 9:20

      Ciao Clibi, grazie!

    Lascia un commento