ciambella facilissima gluten free

25 marzo 2015
IMG_3361r

Non tutti i giorni abbiamo tempo a sufficienza per lavorare, impastare, pulire casa, accudire i pargoli… Oggi una ciambella senza troppe pretese e da fare al volo. Si prepara in 10 minuti ed è pensata per le amiche che non hanno troppa voglia di perdersi tra i fornelli o che sono sempre di corsa e preferiscono evitare di comperare le merendine del super. Accompagnatela con un tè caldo o una bella tazzona di caffè e latte. 

IMG_3365


Ciambella gluten free all’olio
120 g di farina di mais fioretto
40 g di fecola di patate
2 uova
80 g di olio di girasole (oppure 40 di olio extravergine e 40 di girasole)
40 g di zucchero di canna integrale + 40 g di miele di tiglio (se preferite usate solo lo zucchero)
1 arancia, buccia e succo
1 pera sbucciata e tagliata a fette
1 bustina di lievito per dolci
un pizzico di sale
stampo imburrato per ciambella da 18/20 cm di diametro (potete anche usare una tortiera e rivestirla con carta forno)

Scaldate il forno a 170°C.
Nella ciotola pesate direttamente tutti gli ingredienti secchi, aggiungete la scorza grattugiata dell’arancia, il lievito e il sale. Fate la fontana, aggiungete tutti gli ingredienti liquidi (olio, uova, succo d’arancia) e amalgamate con una forchetta fino ad avere un composto omogeneo. Trasferite l’impasto nella tortiera, livellatelo e completate disponendo le fette di pera. Infornate per 35/40 minuti circa (fate sempre la prova stecchino per verificarne la cottura).
Lasciate intiepidire la torta nello stampo poi rovesciatela sopra una gratella e spennellatela con poco miele. Ecco fatto!

IMG_3362r

un caro saluto daPepi

Vi potrebbero interessare

8 Commenti

  • Rispondi lucy 26 marzo 2015 at 7:46

    la torta che fa per me e poi secondo me le coccole mattutine devono essere così spontanee, senza fronzoli

    • Rispondi stefania 26 marzo 2015 at 15:28

      … Anche per me, tipo pane e marmellata 🙂

  • Rispondi Monica 26 marzo 2015 at 14:54

    Che dolce bellezza, delicata, soffice ed elegante. Mi piace tantissimo, forse per la presenza della farina di mais, forse per le pere, oppure per l’arancia, o ancora per il miele…oh, insomma, direi che la apprezzo per tutte le sue sfaccettature!

    • Rispondi stefania 26 marzo 2015 at 15:30

      Grazie Monica e io apprezzo le tue parole.

  • Rispondi Gabila 26 marzo 2015 at 15:35

    Ecco…sapevo che mi sarebbe piaciuta!!!!

    • Rispondi stefania 26 marzo 2015 at 15:47

      Lo so che lo dici per farmi contenta 🙂 grazie cara!

  • Rispondi Stefania FornoStar 28 marzo 2015 at 1:25

    Queste sono le ricette che piacciono a me e cioè quelle da maiala effige e cioè minimo sforzo massima resa!!! Sarà mia!
    Grazie per averci inviato la tua ricetta 🙂

    • Rispondi stefania 29 marzo 2015 at 13:37

      Ultimamente nella mia cucina queste ricette da minimo sforzo stanno diventando una costante… Grazie a te Stefy!

    Lascia un commento