Voglia di cioccolato!

1 ottobre 2013
10017160673_ba6b0019ac_c
L’autunno è proprio arrivato.

La scuola è iniziata e tutte le cose vanno organizzate e messe in ordine…
Soprattutto non bisogna guardare troppo fuori dai vetri in queste giornate uggiose altrimenti l’energia positiva vola via. 
Che importa se il cielo è grigio, se nuvole di umidità avvolgono i muri e gli oggetti, se gli alberi perdono le foglie e le giornate si accorciano?
Un rito, come quello del preparare un dolce, può essere d’aiuto.

Allora non pensateci troppo. Prendete una ciotola, il burro, zucchero e uova e accendete il forno.
Scartate la tavoletta lucente di cioccolato nero e inebriatevi del suo profumo.
Poi tagliate il cioccolato a pezzetti, magari assaggiatene una scheggia, e insieme al burro fate fondere dolcemente a bagnomaria.

Mescolate con sicurezza per rendere il tutto cremoso e omogeneo e aggiungete lo zucchero (sarà utile una frusta). Per legare un pochino serve poi un cucchiaio raso di farina.
Adesso è il momento di aggiungere le uova, anzi i tuorli, uno alla volta. Poi montate le chiare, io metto sempre un pizzico di sale, e con delicatezza incorporatele alla crema di cioccolato. 
Cos’altro vi serve?

Uno stampo da 23×23 cm, imburrato o rivestito con carta forno e un po’ di pazienza.
Dimenticavo. Il forno dev’essere alla temperatura di 180/190°C e la torta deve cuocere per 15/18 minuti. Quando la sfornerete dovrà essere morbida al centro.

Se vi piace vi consiglio poi di provare una fettina, o anche tutta la torta, spalmata con confettura di albicocche senza zucchero.
Riuscirete ad aspettare di assaggiarla fino al giorno dopo? Sarà ancora più buona.

Spero che vi piaccia questa coccola.

Ingredienti per la torta al cioccolato(6/8 porzioni):
200 g di cioccolato fondente con 65-70% di cacao di ottima qualità 
100 g di zucchero integrale di canna
120 g di burro
4 uova
1 cucchiaio raso di farina

Vi potrebbero interessare


Warning: count(): Parameter must be an array or an object that implements Countable in /homepages/4/d638939906/htdocs/wp-includes/class-wp-comment-query.php on line 405

24 Commenti

  • Rispondi Emanuela Martinelli 1 ottobre 2013 at 14:41

    Una torta così scalda il cuore e ti riappacifica con il resto del mondo! u saluto Manu.

  • Rispondi Babe - La Cucina di Babe 1 ottobre 2013 at 15:18

    Mi piace sì. E tanto.
    Sai che io ho la ricetta di una torta al cioccolato che amo follemente.
    E’ semplice ma mi strappa un sorriso nelle giornate più buie.
    E’ ovviamente una ricetta trovata con mamma in uno dei mille libri di cucina di papà.
    Un giorno forse la posterò ma nel frattempo voglio provare la tua.
    Sai è sempre meglio avere un’ottima alternativa e tu sei una garanzia.

    • Rispondi Stefania Zecca 1 ottobre 2013 at 17:34

      E io aspetto la ricetta! Anche perché ho già una nutrita lista di torte cioccolatose che devo fare per affrontare di petto l’inverno, quindi manca giusto la tua. Baciuzzi a te bella.

  • Rispondi Chiarapassion 1 ottobre 2013 at 15:59

    Mi chiedi se mi piace? ma questa coccola mi stra piace!
    Al cioccolato soprattutto fondente non so resistere e questo dolce semplice e profumato lo voglio preparare presto.
    Buona serata
    Enrica

    • Rispondi Stefania Zecca 1 ottobre 2013 at 17:35

      Bene, allora ricopriamoci di cioccolato! Buona serata anche a te!

  • Rispondi Vaty ♪ 1 ottobre 2013 at 16:00

    a me questi tortini di ciocco fanno impazzire. senza farina, sono una vera goduria e mi capita di farli la domenica. sono un vero conforto, hai ragione cara 🙂

    • Rispondi Stefania Zecca 1 ottobre 2013 at 17:38

      Dato il tempo (è bello grigio anche da te vero Vaty?!?) credo che capiterà anche alla sottoscritta di sfornarli ogni domenica. E’ davvero il cibo degli dei e della riconciliazione con il mondo. Un bacio

  • Rispondi Dolci a gogo 1 ottobre 2013 at 16:35

    Pepi se non avessi i dolci come antidepressivo sarei fritta e il cioccolato poi é una medicina vera e questa torta é puro piacere!! Un bacione grande,
    Imma

    • Rispondi Stefania Zecca 1 ottobre 2013 at 17:40

      Condivido la cura, spero solo di non mettere su ciccia a furia di usare il cioccolato come antidepressivo! Bacio anche a te Imma

  • Rispondi Francesca P. 1 ottobre 2013 at 17:55

    Non pensiamoci troppo, concordo… misceliamo burro e zucchero come se piovesse… almeno questa pioggia ci soddisfa… 🙂
    Coccola arrivata e talmente piaciuta che se ne desidera un’altra… è possibile?

  • Rispondi Susy Bello 1 ottobre 2013 at 19:27

    No, io non resisto mai e ci metto sopra anche la confettura!
    A presto susy

  • Rispondi Maddalena Laschi 1 ottobre 2013 at 21:08

    Stefy, adoro questa coccola…. Però dai, non abbiamo scritto proprio le stesse cose, neanche ci fossimo messe d’accordo! Come ti dicevo amo tantissimo questo dolce, io metto prima le uova e poi la farina, non so quanto il gusto possa cambiare, ma se è’ come lo immagino…..che buono, si scioglie in bocca!!!, bravissima tesoro, un abbraccio
    Maddy

    • Rispondi Stefania Zecca 3 ottobre 2013 at 5:52

      Non so, ci sono davvero decine e più varianti di questa torta, ho l’obiettivo di provarle tutte. Senza farina rimane molto cremosa. Un abbraccio anche a te

  • Rispondi Tiziana M 1 ottobre 2013 at 22:27

    voglia di cioccolato non ne ho spesso ma quando arriva va assecondata e proprio con una torta come questa, quelle con poca farina hanno una consistenza meravigliosa, chissà che buona!!! un bacio

    • Rispondi Stefania Zecca 3 ottobre 2013 at 5:57

      Provala Tiziana, è tipo la tenerina ma meno burrosa. Ciaooo e un bacetto anche a te, grazie!

  • Rispondi Lara Bianchini 2 ottobre 2013 at 7:46

    Stefania qui da noi fa ancora caldo!!! 24 gradi se tutto va bene, sennò anche 28, io colo altroché guardare le giornate uggiose…. Però una fettina me la faccio anche col sole va là

    • Rispondi Stefania Zecca 3 ottobre 2013 at 5:58

      Ma non dirmelo ti prego! Ti mando una foto di questo cielo? Un bacio

  • Rispondi Chiara c. 2 ottobre 2013 at 9:37

    una coccola piena di dolcezza che scalda e avvolge, perfetta per qst prime giornate uggiose
    ti abbraccio

    • Rispondi Stefania Zecca 3 ottobre 2013 at 6:19

      Anche da te è grigio? Ho visto le ultime foto avvolte dalla nebbiolina… un abbraccio bella!

  • Rispondi maia 2 ottobre 2013 at 13:50

    Ciao, scopro con piacere il tuo blog, con bellissime foto ed interessanti ricette.

    mi copio subito questa torta al cioccolato!
    a presto maia

    • Rispondi Stefania Zecca 3 ottobre 2013 at 6:24

      Ciao Maia, felice di trovarti! Grazie per essere passata. Buona giornata

    Rispondi a maia Annulla commento