apple pie

5 ottobre 2013
IMG_8977
Ci risiamo.

Arriva l’autunno ed io ricomincio ad infornare tutti i giorni.
E’ una vera e propria forno-dipendenza.
Questa pie era da un po’ che mi ammiccava da un libro di Donna Hay, ho cercato di resistere dato che avevo da poco fatto il dolcetti, ma inutilmente.

Mi ero ripromessa di stare alla larga dai dolci, ma come rinunciare ai deliziosi effluvi di mele, cannella e dello zucchero che si caramella… mi mandano letteralmente in un brodo di giuggiole. Rifarei ogni santo giorno questa torta solo per inondare del suo profumo tutta la casa.
Poi, ho visto dal fruttivendolo delle bellissime mele renette che stavano solo aspettando di saltare dentro una torta e allora non ho potuto più tirarmi indietro!
Quindi ho apportato qualche lieve ritocco sui quantitativi burro/zucchero per sentirmi meno colpevole e ho utilizzato la farina di farro integrale al posto di quella raffinata.

Questa la dedico alla carissima Paola per l’entusiasmo che manifesta per ogni mia impresa… 


 
 

Ingredienti  per una torta (per 6 persone)
per la pasta brisée:
250 g farina di farro integrale | 100 g burro freddo | acqua ghiacciata q.b. per l’impasto (circa mezzo bicchiere) | 1/2 cucchiaino da caffè di cremortartaro | un pizzico di sale
per il ripieno:

1 kg di mele renette | 60 g di zucchero di canna integrale | succo di 1/2 limone | i semi di 1/2 stecca di vaniglia | 3 cucchiai di uvetta | 1 cucchiaino di cannella in polvere | 1 cucchiaio di semi di papavero (facoltativi) |1 cucchiaio di pangrattato | stampo da 22 cm di diametro
per rifinire:
1 albume leggermente battuto | 1 cucchiaio di zucchero (circa 10 g)

Per prima cosa preparate la pasta brisée mescolando la farina con il burro a dadini in punta di dita ottenendo un composto sbriciolato. Unite poi un cucchiaio di acqua per volta, lavorando con le mani il tempo necessario per avere un impasto omogeneo. Avvolgetelo in un canovaccio e mettetelo in frigo a riposare per un ora.
Nel mentre pulite le mele e tagliatele a cubetti, mettetele in una pentola con il succo del limone, coprite e fate cuocere per 8 minuti o finché non sono morbide. Togliete dal fuoco e fate raffreddare. Unite successivamente lo zucchero, l’uvetta, la cannella, la vaniglia e i semi di papavero. Mescolate bene.
Scaldate il forno a 180°.
Stendete 2 sfoglie. Imburrate lo stampo, adagiate la prima sfoglia e bucherellatela con una forchetta.
Spolverizzate il fondo della torta con il pangrattato e distribuite le mele. Coprite con la seconda sfoglia.
Sigillate bene i bordi e pennellate con l’albume. Spolverizzate con il restante zucchero, praticate un taglio a croce nel centro, dei taglietti in cerchio e infornate. Cuocete per 35 minuti o fino a che la superficie sarà bella dorata. Servitela tiepida… e fatemi sapere. Alla prossima 🙂

clicca per il tuo commento

Vi potrebbero interessare


Warning: count(): Parameter must be an array or an object that implements Countable in /homepages/4/d638939906/htdocs/wp-includes/class-wp-comment-query.php on line 405

Se vi fa piacere scrivetemi

Lascia un commento