lunedì 14 aprile 2014

Torta di mele leggera



Buon lunedì a tutti. Pensavate di ritrovarmi tra un paio di mesi? Invece eccomi di nuovo qui per un altro contest, quello di Stefania.
Il tema sono le mandorle e la cucina priva di glutine. 
Le mandorle nelle mie ricette dolci raramente mancano ed utilizzo perlopiù quelle con la pelle che trovo più gustose.
Pur non essendoci in famiglia casi d'intolleranza al glutine(mi sono espressa come un medico), mi piace utilizzare anche farine diverse per il sapore o la consistenza.
Così giocherello spesso con quella di mais o di grano saraceno.
In più cerco di utilizzare dolcificanti alternativi allo zucchero raffinato, che sostituisco con quello integrale di canna, oppure con il miele o il malto. 
Così tra provette ed alambicchi (credo di aver ereditato la febbre per la sperimentazione dal mio nonno farmacista) ho partorito una torta, quasi quasi vegana se non fosse per la presenza di un ovetto solitario. 

Allora per voi e per Stefania, torta di mele senza glutine, senza zucchero, all'olio extravergine d'oliva e con le mandorle. Olé! 
p.s. l'uvetta c'è ma non si vede, è sul lato b della fetta di torta :)




Torta leggera e quasi vegana :D
per 4/6 porzioni

2 mele renette o golden

200 g di riso basmati lessato
50 g di farina di mais
40 g di uvetta 
50 g di mandorle con la pelle
50 g di olio extravergine d'oliva
60 g di malto di riso
1 uovo
10 g di lievito biologico per dolci
un pizzico di sale marino integrale
un cucchiaio di miele delicato per pennellare
1 cucchiaino da caffè di cannella in polvere 
buccia di mezzo limone grattugiata (a piacere)
mezzo limone
in più: uno stampo da 15 cm di diametro
* tutto bio tranne lo stampo

Fate ammorbidire l'uvetta per 10 minuti in acqua tiepida. Sbucciate le mele e tagliatele a fettine.
Bagnatele con il succo del limone per non farle annerire.
Mescolate l'uovo con il malto e l'olio poi aggiungete la miscela al riso.
Unite anche l'uvetta strizzata e la scorza del limone.
Tritate le mandorle riducendole in farina e mescolatele con gli altri ingredienti secchi.

Versate gli ingredienti umidi su quelli secchi e amalgamate bene il tutto. Se l'impasto risultasse asciutto aggiungete un cucchiaio o due di acqua.
Unite anche la mele mettendo da parte una decina di fettine per la guarnitura.
Ungete e infarinate lo stampo e trasferite il composto completando con le fettine di mela rimaste che disporrete a guisa di fiore (o come preferite!).

Infornate a 170°C per 35/40 minuti. Fate comunque la prova stecchino per verificare la cottura del dolce.
Togliete la torta dal forno e pennellate la superficie con il miele leggermente scaldato.
Da gustare tiepida.